preloader
Responsabile-Conservazione-Gianluca-Lombardi-2

CHI SONO

Gianluca Lombardi

Ho aperto la mia prima partita iva nel 1997 e oggi sono il CEO di GL Consulting srl, azienda di Como che comprende oggi 13 collaboratori di altissima professionalità.

Negli anni ho acquisito profonde competenze tecniche ed informatiche, occupandomi inizialmente di progetti web. Dal 2003 ho concentrato le mie energie imprenditoriali all’ambito della Compliance: la protezione dei dati è da quasi venti anni il fulcro della mia attività con le maggiori aree di business che si occupano di tutela dei dati personali (privacy) e di dati di business (cybersecurity).

La formazione continua mi ha permesso di offrire sempre maggiori servizi ai miei clienti e l’attività di Responsabile della Conservazione completa oggi le mie competenze.

Quella che inizialmente era un branch della GL Consulting, nel 2021 è diventata GL Conservazione s.r.l., azienda dedicata esclusivamente a svolgere il compito di Responsabile della Conservazione.

In questo modo posso garantire impegno e determinazione nel seguire con attenzione il tema, con l’ulteriore sicurezza di poter contare su un’organizzazione che possiede le idonee risorse giuridiche, informatiche ed archivistiche richieste dalla norma.

25

Anni di esperienza

La figura del Responsabile

Il 1° gennaio 2022 sono entrate in vigore le NUOVE LINEE GUIDA AGID sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici. Tra le novità introdotte c’è la figura del Responsabile della Conservazione (RdC) che può essere anche un soggetto esterno all’organizzazione, in possesso di idonee competenze giuridiche, informatiche ed archivistiche, purché Terzo rispetto al Conservatore.

La figura del Responsabile della Conservazione si occupa di tutte quelle attività una volta in capo al Conservatore, ovvero:

  • Configurazione del Sistema di Conservazione
  • Predisposizione del Manuale di Conservazione 
  • Responsabilità giuridica generale sui processi di conservazione 
  • Attività di verifica e controllo
  • Notifica via email periodica ai clienti per ricordare di caricare i documenti da conservare 
  • Verifica periodica dello stato delle conservazioni per le quali si effettua il servizio di RdC
  • Aggiornamento costante tramite corsi tecnico/normativi 
  • E tutti gli altri adempimenti previsti dalle regole AGID

Attenzione! Per poter avviare le attività di conservazione relative all’anno fiscale 2021 è necessario aver nominato un RdC.

UNA PANORAMICA COMPLETA SUL TEMA

Per saperne di più

Guarda il webinar specifico realizzato per fornire un approfondimento completo sugli oneri previsti dalla norma e sulla figura del Responsabile

Ch

I vantaggi dell'RdC esterno

Nessuna attività del Responsabile della Conservazione a proprio carico​

Nessuna necessità di acquisire competenze specifiche

Nessuna responsabilità giuridica sui processi di Conservazione

Il tuo Conservatore è Alias Group? Per te un servizio dedicato, ad un costo riservato

Un canone annuale ad un costo estremamente agevolato che si adatta alle tue esigenze e al numero reale delle tue fatture.

L’acquisto è veloce, semplice e sicuro: con pochissimi click attivi il servizio e rispondi alle richieste della normativa in maniera completa.

base

80 + iva /Anno

  • Fino a 100 fatture

Medium

90 + iva /Anno

  • Fino a 500 fatture

Avanzato

100 + iva /Anno

  • Fino a 1.500 fatture

Plus

110 + iva /Anno

  • Oltre 1.500

FAQ

Dubbi o domande? Cerca la risposta tra le domande più frequenti

Da quando è obbligatorio il Responsabile della Conservazione?

La nomina di un Responsabile della Conservazione è obbligatoria da 01/01/2022 e deve essere una figura terza rispetto alla figura già esistente del "Conservatore".

Il ruolo può essere assunto dal titolare dell'azienda?

Sì, fermo restando che il titolare abbia tutte le competenze richieste dalla norma.

Ci sono collegamenti tra la nomina del RdC e le nomine disciplinate dal GDPR?

L’art 44 comma 1-quarter del CAD prevede che il responsabile della conservazione operi d’intesa con il responsabile del trattamento dei dati personali, con il responsabile della sicurezza e con il responsabile dei sistemi informativi. Non sono indicate regole specifiche ma è inteso che il RdC deve, nell’espletare i suoi compiti, tenere in considerazione i temi privacy e cybersecurity.

Ci sono dei certificati o attestati che obbligatoriamente deve possedere il responsabile della conservazione?

L’Art. 4.5 delle Regole Tecniche prescrive che il RdC deve essere in possesso di idonee competenze giuridiche, informatiche ed archivistiche.

Abbiamo già nominato un Responsabile della Conservazione? è possibile cambiarlo?

È sempre possibile nominare un nuovo Responsabile in caso di variazione del soggetto che deve ricoprire il ruolo di RdC.

FAQ - responsabile-della-conservazione

GL Conservazione s.r.l.

Via G. Brambilla, 18 | 22100 COMO
P.iva 04045480136 | REA CO - 415785